10 motivi per finanziare la tua patente grazie al CPF

Ottenere la patente di guida non è sempre facile. È un investimento di tempo e denaro e può essere difficile iniziare una volta entrati nel mondo del lavoro. Tuttavia, esistono soluzioni per aiutare i candidati che desiderano iniziare in ritardo a ottenere la patente di guida, come il finanziamento tramite il conto di formazione personale (CPF). Ecco 10 buoni motivi per finanziare la tua patente di guida con il CPF.

10 motivi per finanziare la tua patente grazie al CPF
10 motivi per finanziare la tua patente grazie al CPF

1. Ridurre significativamente il prezzo della patente di guida

Finanziare la tua formazione per l'esame della patente non è sempre facile. Ma poiché imparare a guidare è un corso di diploma che termina con il rilascio della patente di guida, è compatibile con il finanziamento tramite il conto di formazione personale. Chiamato anche CPF, il conto di formazione personale consente alle persone attive di mobilitare il saldo accumulato sul proprio conto per finanziare in tutto o in parte la propria formazione alla guida. Questo aiuto può rappresentare un risparmio estremamente significativo a seconda del dipartimento o della città in cui si desidera ottenere la patente.

2. Segui la tua formazione ovunque in Francia

Ovunque tu viva, sei sicuro di trovare un'istituzione a sostegno della tua formazione finanziata dal CPF. Che si tratti di autoscuole online, come dimostra la possibilità di avere il tuo permesso a Ornikar con il CPF, o le classiche autoscuole, troverai necessariamente un istituto di formazione approvato che possa formarti assicurandoti di poter fare affidamento sul tuo saldo CPF per finanziare la tua formazione.

3. Tutte le attività sono ammissibili al finanziamento CPF

Se hai già lavorato, sia nel settore privato che nel servizio pubblico, allora hai necessariamente accumulato una certa somma sul tuo saldo CPF. Accumuli automaticamente 500 euro all'anno, con un tetto limitato a 5 euro che puoi mobilitare lungo tutta la tua carriera per ottenere i corsi di laurea che ti permetteranno di progredire nella tua vita professionale.

4. Finanzia la maggior parte delle patenti di guida professionali

Grazie al CPF puoi finanziare la tua formazione non solo per la patente B (o B78 per la guida con cambio automatico) ma anche per le diverse categorie di patente per automezzi pesanti (C, C1, C1E, ecc.) o per il trasporto di veicoli .persone (D, D1, D1E, …). Tuttavia, dovresti tenere presente che la formazione compatibile con il CPF varia a seconda delle organizzazioni di formazione. 

Infine, alcune categorie di patenti come le patenti per motocicli (A1 e A2), la patente per le due ruote a motore (AM) o anche quella per i carrelli (B1) sono incompatibili con il finanziamento CPF.

5. Salta il codice della strada

Prima di passare la patente, dovrai anche superare l'esame del codice della strada. Ma niente paura, tutto è previsto nei corsi di formazione finanziati dal CPF. 

Se non hai ancora vinto l'esame teorico, puoi mobilitare i tuoi diritti CPF per finanziare anche questo apprendimento, che resta obbligatorio per ottenere la patente. E se hai già ottenuto il codice della strada, puoi utilizzare il tuo saldo CPF solo per finanziare le tue lezioni di guida.

6. Beneficia di una formazione di qualità

Per poterti offrire una formazione finanziabile attraverso il CPF, l'ente di formazione deve essere certificato Qualiopi. Si tratta di un certificato di qualità rilasciato da organismi di certificazione, che dimostra che la formazione per la patente di guida che seguirai soddisfa un certo numero di requisiti.

7. Passa attraverso una piattaforma governativa

Per scegliere la formazione per la patente finanziata dal CPF adatta a loro, i candidati devono accedere alla piattaforma https://www.moncompteformation.gouv.fr/espace-prive per consultare l'ammontare dei propri diritti formativi, ma anche per scoprire tutte le organizzazioni di formazione certificate Qualiopi e tutta la formazione che offrono.

8. Beneficiare dell'assistenza alla professionalizzazione

Non avere la patente può rappresentare un ostacolo notevole nello sviluppo di una carriera, nella ricerca di un lavoro o anche nell'organizzazione della propria riqualificazione professionale. Mobilitare il tuo saldo CPF per ottenere la patente ti permette di avere tutte le carte in mano per trovare velocemente un lavoro in caso di imprevisti o per permetterti di andare avanti in un nuovo progetto professionale che potrebbe esserti vicino.

9. Non c'è bisogno di chiedere al tuo datore di lavoro di ottenere la tua licenza

Come per tutti gli altri corsi di formazione finanziati attraverso il CPF, puoi chiedere al tuo datore di lavoro di prendere accordi in modo da poter completare il tuo apprendistato durante l'orario di lavoro, ma non tutti i datori di lavoro lo accettano necessariamente.

Questo non ti impedirà di mobilitare il tuo saldo CPF per allenarti per l'esame della patente di guida. Tutto quello che devi fare è organizzare il tuo apprendistato al di fuori dell'orario di lavoro per scegliere la formazione che desideri senza dover chiedere al tuo datore di lavoro se questa scelta di formazione gli si addice o meno.

10. Pochi vincoli

Per poter usufruire dei finanziamenti CPF per completare la loro formazione di guida, i candidati devono semplicemente scrivere una dichiarazione giurata che consenta loro di stabilire come l'ottenimento della patente di guida consentirà loro di avanzare nella loro carriera. Inoltre, i candidati non devono mai aver avuto la sospensione della patente o il divieto di riprendere la patente B. Se non è il tuo caso, nulla ti impedisce di completare la formazione per l'esame di patente grazie al tuo CPF.

5/5 - (1 voto)