10 motivi per (ri)guardare la serie Friends

Friends è finito quasi vent'anni fa, eppure continua a vantare migliaia di fan e spettatori ancora oggi. Qui ti diamo 10 motivi per cui devi guardare la serie Friends!

Umorismo senza fine

Fedele al suo titolo di sitcom, Friends è una serie che ha il dono di farci ridere ad ogni episodio che guardiamo. Un umorismo semplice, certo, ma molto efficace. Le commedie della ripetizione, delle situazioni e delle incomprensioni sono onnipresenti per toglierci almeno un sorriso, per vederci scoppiare a ridere!

personaggi accattivanti

Friends deve il suo successo principalmente ai suoi personaggi, tutti teneri come l'altro. Ross (David Schwimmer), Rachel (Jennifer Aniston), Joey (Matt LeBlanc), Monica (Courteney Cox), Chandler (Matthew Perry) e Phoebe (Lisa Kudrow) hanno tutti personalità diverse ma complementari che si può solo amarli.

Una bella atmosfera

Guardare Friends è destinato a essere di buon umore e di umore rilassato. Semplicemente perché l'atmosfera della serie significa che quando la guardi, ti senti semplicemente come il settimo membro del gruppo di amici.

Una serie senza tempo

Eppure, risalente a più di vent'anni fa, Friends sorprende ancora con il suo modernismo. Nonostante l'epoca, la serie affrontava argomenti delicati e complessi all'epoca come l'omosessualità, il concetto di madri surrogate o persino l'adozione. Anche se su certi argomenti potrebbe essere leggermente invecchiato, Friends è comunque una serie in anticipo sui tempi.

Un generico iconico

L'abbiamo sentito tutti almeno una volta, il famoso “Ci sarò per te…”. I titoli di coda di Friends, composti da Allee Willis, sono ancora presenti nelle nostre teste anche dopo tanti anni! E, naturalmente, senza dimenticare la famosa scena dei titoli di coda in cui gli attori principali ballano nella fontana.

lezioni di vita

Ogni episodio di Friends è scritto in modo tale da contenere una morale e fungere da lezione di vita sia per i personaggi che per il pubblico. Possono essere lezioni frivole o divertenti, ma anche lezioni su argomenti molto più seri, che ci fanno porre delle domande.

Ospiti eccezionali

Friends ha una serie di ospiti eccezionali, la maggior parte dei quali all'epoca ancora sconosciuti, che fecero apparizioni in uno o più episodi. È il caso, ad esempio, di Brad Pitt, Bruce Willis o Winona Ryder.

Non richiede la nostra piena attenzione

È del tutto possibile guardare correttamente Friends e comprendere la serie senza essere totalmente concentrati di fronte a un episodio. Possiamo quindi seguire la serie mentre puliamo, cuciniamo, ecc. Guardare Friends non è quindi necessariamente una perdita di tempo ma un accompagnamento nelle tue attività quotidiane!

Una lunga serie

Friends è una serie che dura da quasi dieci anni. Ha 10 stagioni e non meno di 236 episodi! Qualcosa di cui prendersi cura per molto tempo.

Riferimenti di culto

Anche chi non ha mai visto un solo episodio di Friends conosce i riferimenti cult della serie, ce ne sono davvero tanti. Che sia "Oh my God" di Janice o "I know" di Monica, senza dimenticare ovviamente il famoso "We were on a break" scritto dal nostro caro Ross. Niente di meglio che guardare la serie per cogliere il vero significato di tutte queste espressioni!