10 motivi per andare a vedere Birds of Pey al cinema a febbraio

Più che una cattiva, fa del suo meglio per combattere il male e guidare la sua squadra.

È squilibrata, è cattiva... Dovremmo odiarla o tirarle la prima pietra? Forse dovremo guardare il film per conoscere l'intera storia prima di esprimere un giudizio. Inoltre, ha appena rotto con il suo amante che non è altro che il famoso Joker, il peggior nemico di Batman. Sei scettico? Dai un'occhiata al nostro articolo: 10 motivi per andare a vedere Birds of Prey.

10 motivi per guardare Birds of Prey
10 motivi per guardare "Birds of Prey"

Un trailer… pazzesco!

Originale e folle, a dir poco, della colonna sonora di Birds of Prey. Un trailer che ben si sposa con il personaggio di Harley Quinn, protagonista dell'ultimo film dell'Universo DCEU.

Una Harley Quinn nel centro di interesse

In precedenza in Suicide Squad, il personaggio interpretato da Margot Robbie è stato un po' sottovalutato. Quindi non ottiene l'attenzione che merita davvero. Per fortuna la DC ha realizzato un film apposta per lei per poterla mettere al centro dell'interesse, e che successo: tra trucco perfettamente realizzato e costumi di fascia alta, il personaggio ha decisamente successo. Il tipo di film che ti fa venir voglia trucco ogni giorno con follia!

Un cattivo degno di questo nome

Siamo quasi stufi di un cattivo con superpoteri o di un essere malvagio di un altro universo. In questa parte, Harley Quinn, accompagnata da Huntress, Black Canary e Renee Montoya, combatte un semplice mortale: Roman Sionis, alias Black Mask. Ma attenzione, è un singolo umano molto potente che ha il controllo su molte persone.

Il R-Rating

Birds of Prey si distingue dagli altri film DC grazie alla sua valutazione R. Una valutazione che gli consente di aumentare il livello di violenza e ottenere scene d'azione mai viste prima, cose che non avrebbero mai potuto essere raggiunte nel film. Universo. Andare a vedere Birds of Prey significa quindi vedere il rinnovamento dell'universo DC, e questo di per sé è già un buon motivo.

Fai spazio ai personaggi secondari

Il quinto motivo per guardare Birds of Prey è che il film si concentra meno sugli eroi principali. Quindi niente Batman o Superman e ancor meno Green Arrow. In altre parole, i registi hanno dato più spazio a personaggi meno conosciuti. In questo modo, conosciamo le origini di questi supercriminali.

Un risultato che si adatta bene al personaggio

In questa parte, il film cattura lo spirito di Harley Quinn. I registi hanno fatto di tutto per rendere il film il più vicino possibile alla personalità del personaggio titolare. Vediamo colori vivaci, abiti stravaganti, un intrigo folle come la stessa Harley Quinn...

Un mix equilibrato

Con l'Universo DC, tendiamo a vedere toni più scuri. Come nel caso di Suicid Squad, Batman VS Superman o Man of Steel. Questa volta, lo sfidante MCU ha optato per toni più chiari. Con Miss Quinn e le sue amiche, vediamo un giusto equilibrio tra momenti luminosi e oscuri, commedia e violenza, scene tristi e violente... è un po' pazza, ma interpreta bene il suo ruolo.

Birds of Prey, le sequenze d'azione non mancano

L'ex fidanzata del Joker è pazza tanto quanto le sequenze d'azione sono intense e strabilianti. Le feroci tendenze di Harley Quinn hanno portato il film a essere classificato come R. Ma tieni presente che mentre i combattimenti e le scene d'azione sono abbondanti, ciò non toglie nulla alla trama del film.

Un po' di commedia non guasta

La commedia non è affatto il punto forte dei film DCEU. Ma dopo Shazam, hanno fatto uno sforzo per concentrarsi sul lato divertente delle cose. In questo modo, Birds of Prey combina l'umorismo di Miss Quinn con i toni cupi del film per renderla un'eroina divertente e… sexy.

La rappresentazione

Dopo Wonder Woman, la cacciatrice di dei, è il momento di Harley Quinn. Il DCEU inizia a valorizzare i personaggi femminili. Inoltre, Birds of Prey è il primo film DCEU a presentare il maggior numero di personaggi femminili. Si potrebbe quasi dire che andare a Birds of Prey sia un atto femminista. Complimenti a Margot e Gal per aver interpretato questi personaggi, oltre ad aver accelerato la loro carriera cinematografica.

5/5 - (2 voti)