10 motivi per visitare il Quebec anche in inverno

Non sono solo poutine e cani da slitta!

Per i viaggiatori interessati alla storia, all'architettura e alla natura, Quebec City è una destinazione privilegiata. Sebbene la città riceva fino a 13 m di neve all'anno e la media massima giornaliera a dicembre, gennaio e febbraio sia di soli 5,9 ° C, la città ha qualcosa di speciale da offrire tutto l'anno. Ecco alcuni motivi per cui dovresti visitare il Quebec, anche durante l'inverno.

Monumento a Samuel de Champlain in Québec
Monumento a Samuel de Champlain in Québec

Esplora il centro storico

Il vecchio Quebec è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO. L'unica città del Nord America ad aver conservato i suoi bastioni, il Quebec offre uno scorcio di come fosse la vita in una città fortificata secoli fa. La Città Alta è costruita su una scogliera che offre una vista mozzafiato sul grande fiume San Lorenzo. Puoi passeggiare per le strade acciottolate del Quartier Petit-Champlain, fiancheggiate da caffè e negozi, ed esplorare i conventi, le chiese e i monumenti storici che lo circondano.

Visita il Quebec: l'hotel di ghiaccio è un must

Situato a soli 10 minuti dal centro di Quebec, l'albergo di ghiaccio ha attirato circa 43 visitatori dalla sua apertura nel 000. Composto da 2001 camere costruite con 44 tonnellate di neve e 30 tonnellate di ghiaccio sulle pendici dei Laurentians, l'hotel sperimenta temperature medie di 000 ° C e -500° C. I letti hanno una solida base in ghiaccio, con una rete in legno e un materasso sopra. I materassi sono coperti con coperte e le persone dormono in sacchi a pelo artici. Questa esperienza non è quindi per i deboli! Tra le 3:5 e le 21:9, gli ospiti durante la notte hanno accesso a un'area relax nordica con spa e saune all'aperto. Sono disponibili gite di un giorno e pacchetti giornalieri e puoi persino sposarti nella cappella di ghiaccio dell'hotel.

La bellezza del paesaggio circostante

Lo slogan della provincia del Quebec non è per niente "la belle province". Con le sue profonde vallate verdi, i grandi laghi, le montagne, i campi, le foreste e le scogliere costiere, c'è sempre qualcosa di bello da scoprire. Vale la pena esplorare la regione che circonda Quebec City, oltre ai siti storici e culturali che si trovano lì, facilmente accessibili con gite di un giorno in auto o in treno.

Visita la Basilica di Notre-Dame

Sebbene la cattedrale sia stata ricostruita più volte nel corso degli anni, la basilica di Notre-Dame de Québec si trova nello stesso luogo nel cuore della Vecchia Quebec dal 1647. L'esterno di questa cattedrale, una delle più antiche del Nord America, è forse un po' meno impressionante di quella della Basilica di Sainte-Anne-de-Beaupré, situata a nord-est della città, ma una volta dentro apprezzerai l'elaborato design neobarocco. La basilica ospita dipinti religiosi storici e altri tesori che risalgono al periodo coloniale francese. C'è anche la cripta poco illuminata, che è l'eterno luogo di riposo di oltre 900 persone, tra arcivescovi, cardinali e governatori.

Visita la Casa della Letteratura

La biblioteca della Maison de la letteratura è l'interno più affollato della Vecchia Quebec, e per una buona ragione. Spesso definita il cuore della letteratura del Quebec, la biblioteca combina design contemporaneo e architettura neogotica. Con le sue pareti bianche, scaffali e tavoli, pavimenti e scale in legno chiaro, questo è il luogo perfetto per sfuggire al trambusto delle strade storiche.

Dai un'occhiata all'interno del castello di Frontenac

Lo Chateau de Frontenac è ​​l'hotel più fotografato al mondo, apparendo sempre in primo piano nelle immagini dello skyline della città. Al di là del suo aspetto da favola, l'hotel è stato un sito storico nazionale del Canada dal 1980 ed è anche un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Progettato nel XIX secolo, il castello di Frontenac è ​​un importante punto di riferimento architettonico e storico. Anche se non si pernotta in hotel, i visitatori possono effettuare visite guidate che consentono loro di comprendere meglio l'affascinante storia di Frontenac.

Per partecipare al famoso Carnevale invernale del Quebec

Il Quebec Winter Carnival è l'evento più importante della città durante tutto l'anno ed è uno dei carnevali invernali più famosi al mondo. Presieduto dal famoso Bonhomme, un pupazzo di neve gigante di 400 kg e alto 2,5 metri che indossa un cappello e una sciarpa rossi, il carnevale si svolge nell'arco di due settimane, da fine gennaio a metà febbraio, quando l'inverno è il più rigido. Le attività includono gare di slitte e canoa, sculture di neve, vita notturna, fuochi d'artificio e varie attività per la famiglia. Circa un milione di persone partecipano al carnevale ogni anno, ed è un evento da non perdere se stai pianificando un'escursione invernale in Quebec.

Per visitare le cascate di Montmorency

Situato a sole nove miglia a nord-est di Old Quebec, lungo il fiume St. Lawrence, Montmorency Park è un punto di sosta comune al mattino o al pomeriggio. Con la sua cascata alta 272 m, queste cascate strette sono circa una volta e mezza più alte del possente Niagara. Non dimenticare di prendere una funivia fino in cima e attraversare il ponte sospeso per ammirarli da vicino, oppure prendi le tortuose scale di legno.

Per godere di musei di livello mondiale

Il Quebec è sede di numerosi musei e gallerie d'arte rinomati che consentono ai visitatori di esplorare il passato culturale e gli antecedenti della provincia e oltre. Tra i musei da non perdere ci sono i tre padiglioni del Musée national des beaux-arts du Québec, che ospitano più di 25 opere d'arte create in Quebec, e il Musée de la Civilization, che riceve quasi 000 milioni di visitatori all'anno. . Un motivo in più per visitare la bellissima Quebec City!

Per scoprire una baracca di zucchero locale

Trascorrere un pomeriggio in una baracca di zucchero fuori città è un'attività indimenticabile del Quebec, e ci sono molte di queste baracche di zucchero vicino all'Old Quebec. I visitatori possono conoscere il processo di preparazione dello sciroppo d'acero, una delle principali prelibatezze canadesi, mentre assaggiano diverse specialità locali e partecipano ad attività come gite in slitta, gite in slittino e altro ancora. Prova Sucrerie Blouin, che si trova sull'Île d'Orléans, dall'altra parte del fiume, di fronte a Quebec City.

Per attraversare le Piane di Abramo con gli sci o i pattini

Questi vasti altopiani furono teatro della battaglia delle pianure di Abraham nel 1759, una battaglia cruciale combattuta dagli inglesi contro i francesi durante la Guerra dei sette anni - che decise il destino della Nuova Francia, che cadde nelle mani degli inglesi . Oggi le Piane di Abramo offrono uno dei panorami più belli della città, con vista sul fiume San Lorenzo. Un grande parco pubblico piacevole in ogni periodo dell'anno. In inverno, sia i visitatori che i locali utilizzano i 7,8 km di piste da sci, i 2,3 km di percorsi per racchette da neve e i 3,4 km di sentieri escursionistici. C'è anche una pista di pattinaggio aperta durante il giorno.

Con tutte queste buone ragioni, speriamo per te che tu abbia già preso i tuoi biglietti per visitare questa bellissima città (con opzione di cancellazione) perché è possibile che molti voli vengano cancellati a causa del diffusione del Covid19.

5/5 - (1 voto)